Sport Coaching per la stagione sportiva 2022/23

Inizio ufficiale della collaborazione come mental Coach anche per la stagione sportiva 2022/2023.

La società calcistica giovanile Chiesanuova 1975 ASD continua a investire non solo sulla preparazione tecnica, tattica e atletica dei propri giocatori ma anche sull’allenamento mentale.

I ragazzi saranno pertanto accompagnati a sviluppare il loro potenziale anche nelle aree dei pensieri, sensazioni ed emozioni per affrontare nelle migliori condizioni la prestazione sportiva, sia in allenamento sia in partita.

Sport Coaching con adolescenti

Perché svolgere un percorso di mental coaching con giovani calciatori di 13 anni?

Non per renderli più vincenti, più performanti.
Allenarli invece perché possano diventare il meglio di se stessi in ogni ambito di vita. L’applicazione mentale nello sport inteso quindi come “palestra”, per poi trasferire le abilità così acquisite nello studio, nelle relazioni… un domani nella professione.

Lo sport in questa visione è davvero una scuola di vita, che stimola a

  • porsi obiettivi,
  • impegnarsi duramente per raggiungerli,
  • saper differire le gratificazioni più immediate per perseguire dei risultati in futuro,
  • gestire le inevitabili sconfitte e saper tollerare la conseguente frustrazione,
  • imparare dai propri errori e individuare le proprie aree di miglioramento

tutte abilità trasversali che dal calcio possono e devono essere trasferite e impiegate in ogni ambito di vita.

Il potenziamento di queste abilità fondamentalmente richiede lo sviluppo di un certo tipo di mentalità, ed è per questo che lavorare con atleti adolescenti sulla definizione e perseguimento degli obiettivi, sul dialogo interno, sul controllo dell’attenzione ha un senso.
Con molte probabilità nessuno di questi ragazzi avrà una carriera calcistica professionistica, tutti invece sono 𝗰𝗵𝗶𝗮𝗺𝗮𝘁𝗶 𝗮 𝗱𝗶𝘃𝗲𝗻𝘁𝗮𝗿𝗲 uomini adulti, autonomi, responsabili, realizzando il meglio di sé.

Sono contento di aver incontrato la società Chiesanuova 1975 ASD e i genitori dei ragazzi che, con lungimiranza, hanno condiviso in pieno questa visione.

Collaborazione sportiva

Inizia ufficialmente la mia 𝗰𝗼𝗹𝗹𝗮𝗯𝗼𝗿𝗮𝘇𝗶𝗼𝗻𝗲 𝗰𝗼𝗺𝗲 𝗠𝗲𝗻𝘁𝗮𝗹 𝗖𝗼𝗮𝗰𝗵 della società calcistica 𝗖𝗵𝗶𝗲𝘀𝗮𝗻𝘂𝗼𝘃𝗮 𝟭𝟵𝟳𝟱 𝗔𝗦𝗗 di Prato per i gruppi squadra 2005 e 2009. Avrò il piacere di collaborare con Mister Marco Tesco e Mister Gabriele Pecoraro nell’accompagnare i loro ragazzi in un percorso di miglioramento dell’approccio mentale alla prestazione sportiva.

Corso Adolescenza: istruzioni per l’uso

👉 Iscrizioni aperte fino al 3 settembre per l’edizione 2022 del corso ADOLESCENZA: ISTRUZIONI PER L’USO.

Per tutti gli educatori (𝗴𝗲𝗻𝗶𝘁𝗼𝗿𝗶 / 𝗱𝗼𝗰𝗲𝗻𝘁𝗶 / 𝗶𝘀𝘁𝗿𝘂𝘁𝘁𝗼𝗿𝗶 𝘀𝗽𝗼𝗿𝘁𝗶𝘃𝗶) che intendono potenziare le proprie capacità di gestire le complessità della fase adolescenziale.

Gli incontri sono rivolti a genitori, docenti e altri educatori.

MODULO 1: ADOLESCENTI DIGITALMENTE MODIFICATI – L’impatto del digitale
MODULO 2: COME RAGGIUNGERLI – atteggiamenti educativi per entrare in sintonia e comunicare con gli adolescenti
MODULO 3: COME MOTIVARLI – comportamenti genitoriali che predispongono allo sviluppo e al sostegno della motivazione


QUANDO
Sabato 5, 12 e 19 febbraio 2022, ore 15-17.00

DOVE
Sala Don Sturzo in via De Gasperi 67, Prato.


▶ ISCRIZIONE ONLINE al link http://bit.ly/Adolescenza2022 ENTRO IL 3 SETTEMBRE

Per informazioni e aiuto nell’iscrizione contattare gli organizzatori:

dr.ssa Teresa Zucchi 3486048552 zucchiteresa@gmail.com
FB Dr. Teresa Zucchi – Medico Psichiatra e Psicoterapeuta

Giulio Mazzetti 3387863727 giuliomazzetti.coach@gmail.com
FB Giulio Mazzetti Teen & Life Coach

(Corso attivato nell’ambito dei corsi di cultura generale organizzati dal Comune di Prato e dalla Biblioteca Lazzerini)

Ciclo di webinar per progetto We4Youth

Come collaboratore di Incoaching Srl, ho il piacere di condurre per Fondazione Sodalitas, nell’ambito del progetto We4Youth, un ciclo di Webinar rivolto ai professionisti (referenti scolastici PCTO e tutor aziendali) che si relazionano con gli studenti e che hanno il compito di motivarli, informarli, raccontare il mondo del lavoro in tutte le sue dimensioni, stimolando nei ragazzi le competenze necessarie all’orientamento attraverso la creazione di una connessione tra il loro percorso di studio, la crescita personale, lo sguardo al proprio futuro professionale.

Con il percorso, composto da tre moduli formativi, intendiamo perseguire l’obiettivo generale di affinare le competenze necessarie per essere efficaci nell’azione formativa verso i ragazzi.

A questo LINK maggiori informazioni sull’iniziativa che è dedicata a docenti referenti PCTO, professionisti e manager (tutor aziendali) impegnati nelle scuole, volontari, che lavorano con gli studenti nell’ambito delle partnership scuola-impresa.

Seminario sull’affettività

Anche per questo anno scolastico è stata attivata la collaborazione con i Licei FAES di Milano.

Insieme alla Dr. Teresa Zucchi – Medico Psichiatra e Psicoterapeuta svolgeremo il nostro format “#𝗔𝗺𝗼𝗿𝗲. 𝗨𝗻 𝗹𝗶𝗸𝗲 𝗽𝗲𝗿 𝘀𝗲𝗺𝗽𝗿𝗲” sul tema dell’𝗘𝗗𝗨𝗖𝗔𝗭𝗜𝗢𝗡𝗘 𝗔𝗟𝗟’𝗔𝗙𝗙𝗘𝗧𝗧𝗜𝗩𝗜𝗧𝗔’.

Il primo percorso, di tre incontri, si svolgerà nei gioni di venerdì 23, 30 ottobre e 6 novembre, il secondo percorso, anch’esso di tre incontri, nei giorni di venerdì 20, 27 novembre e 4 dicembre.

Dalla newsletter FAES Milano – news n° 12 – del 20 novembre 2020

LE SOFT SKILLS DEI LICEI FAES: MODULO SULL’AFFETTIVITÁ

Nell’ottica della formazione completa della persona, la sfera affettiva occupa un posto di notevole importanza e soprattutto in età adolescenziale è opportuno lavorare in maniera dedicata per dare spunti di riflessione alle ragazze e ai ragazzi e stimolare il confronto in merito, anche con l’adulto. Siamo al secondo anno di attività e il percorso sull’affettività che proponiamo è articolato secondo gli anni di corso ed è stato rivisto in base ai riscontri dei docenti e degli studenti. Entro la pausa invernale si saranno tenuti il modulo per le classi del I anno, incentrato sulla relazione amicale a cura dei Coordinatori delle Attività di Orientamento e dei docenti incaricati di classe; quello del II anno, incentrato sulla dimensione amorosa, tenuto da due esperti esterni Teresa Zucchi e Giulio Mazzetti; nel secondo periodo si terranno i moduli per le III e le IV. Intervista a Teresa Zucchi medico psichiatra e psicoterapeuta e a Giulio Mazzetti life coach sul modulo per gli studenti delle 2^ classi.

Quali sono gli obiettivi del modulo Un like per sempre?
L’obiettivo principale consiste nell’illustrare il significato della sessualità correlato alla dimensione dell’amore. Il dono di sé stessi per il bene dell’altro permette di raggiungere la forma più elevata di felicità, quella trascendente, che superando l’egocentratura consente di soddisfare l’imperativo biologico di relazionalità presente in ogni essere umano.

Quali temi vengono trattati?
Il percorso si snoda principalmente attraverso tre tappe: 1° Partendo da una riflessione sui principali aspetti dell’essere umano, si illustra la sessualità quale elemento cardine della complementarietà fra uomo e donna. 2° Dopo aver delineato i principali cambiamenti fisici, psicologici e comportamentali che avvengono durante l’ adolescenza, si evidenziano le differenze fra amicizia, innamoramento e amore e, alla luce di queste, viene stimolata la riflessione critica sui messaggi veicolati dal contesto attuale. 3° I ragazzi sono sollecitati a ricercare nella relazione una felicità non autoreferenziale, che travalicando i confini dell’”io” e approdando alla dimensione del “noi”, consente di raggiungere una vita piena di significato.

Quale metodologia è stata utilizzata?
Si sono alternati tempi di lezione frontale e il costante supporto di slide, video e modalità interattive. Quest’anno è stato necessario ricorrere alla modalità online, ma gli interventi dei ragazzi, opportunamente stimolati, sono stati sempre accurati e approfonditi.

Risposte dei ragazzi?
È stato predisposto un questionario anonimo al quale hanno risposto gran parte dei ragazzi che hanno messo in evidenza argomenti considerati rilevanti e spunti di riflessione personale.
Tra gli argomenti ritenuti rilevanti sono stati segnalati:

  • la differenza tra sesso e sessualità
  • la differenza fra innamoramento e amore
  • l’influsso della società
  • gli effetti della pornografia sulla concezione della sessualità.
  • Le riflessioni personali hanno riguardato in particolare:
  • la possibilità di ricercare una felicità più grande
  • il modo diverso di approcciarsi all’affettività rispetto al pensiero dominante
  • l’importanza di aspettare i tempi adeguati vivendo la dimensione affettiva con un significato capace di renderci più felici e più liberi.

Quali considerazioni fate voi esperti riguardo ai risultati di questo modulo?
Come lo scorso anno, abbiamo osservato l’importanza di “aprire orizzonti” agli adolescenti che si manifestano pronti a cogliere i grandi ideali e a cercare di tradurli nel loro quotidiano. Interessante è notare la loro curiosità e il loro desiderio di mettersi in gioco, sollecitati non tanto dal delineare gli effetti deleteri del cinismo, dell’edonismo, del consumismo, ma principalmente riguardo alle provocazioni nei confronti di mete ambiziose. Perché il cuore dei giovani (e non solo) desidera cose grandi.

 

 

Una MINI GUIDA per comunicare meglio con gli adolescenti!

👉 Più l’𝗮𝗱𝗼𝗹𝗲𝘀𝗰𝗲𝗻𝘁𝗲 cresce, più 𝗰𝗼𝗺𝘂𝗻𝗶𝗰𝗮𝗿𝗲 diventa importante. In quest’ottica è fondamentale curare non solo ciò che si dice ma anche come lo si dice.

💥 Scarica una 𝗠𝗜𝗡𝗜 𝗚𝗨𝗜𝗗𝗔 con alcuni suggerimenti per migliorare la comunicazione con gli adolescenti cliccando sull’immagine della copertina

Perché il Teen Coaching funziona…

e non tutti lo sanno” potrebbe facilmente essere il sottotitolo più adeguato.

Il Coaching è un servizio di sviluppo della persona non ancora molto conosciuto, ancora meno nell’ambito degli interventi con gli adolescenti (Teen Coaching).
A causa di questa ridotta conoscenza, i genitori, stanchi e disarmati di fronte ad atteggiamenti rinunciatari del figlio o della figlia rispetto agli impegni scolastici ed extrascolastici, pensando ci sia qualcosa da “riparare”, ricorrono spesso ad altre figure professionali – peraltro fondamentali nei loro specifici ambiti di intervento – che però semplicemente nella maggioranza dei casi non sono necessarie.

Nella maggior parte dei casi, nell’adolescente che dà pensiero ai genitori non c’è un disturbo da guarire, un “guasto da riparare”, c’è solo da agevolare la nascita e lo sviluppo della motivazione interiore.

Oppure pensiamo che il 13,5% dei ragazzi dai 18 ai 24 anni che abbandonano lo studio e la formazione (1) abbiano tutti dei disturbi di natura psicologica?
E tutti quei ragazzi che senza lasciare la scuola si trascinano stancamente nel proprio percorso di studi lasciando dietro di sé una scia di debiti formativi e anni ripetuti, senza raggiungere il livello di competenza atteso, che disturbo avrebbero esattamente?

Perché il Teen Coaching funziona?

Il Coaching è un percorso che facilita lo sviluppo delle risorse di una persona, di quel complesso cioè di attitudini, capacità, punti di forza del carattere, valori e competenze, che ciascuno possiede, talvolta senza esserne pienamente consapevole.

“L’adolescenza è la tappa dell’informe che cerca la forma, del caos che cerca l’ordine, della speranza che cerca l’esperienza e dell’impossibile che cerca il possibile.”

Alessandro D’Avenia.

Spesso negli adolescenti c’è un problema di mancanza di significato e di senso dello studio in particolare e della vita in generale, che rende loro difficile porsi obiettivi e impegnarsi fattivamente per raggiungerli.
L’inquietudine indotta dalla mancata realizzazione delle proprie potenzialità viene frequentemente “anestetizzata” facendo ricorso a gratificazioni effimere e di piccolo valore: videogiochi, cellulari, uscite, “sballo”…

Il Coaching con gli adolescenti ha un impatto potente per 4 motivi principali:

    1. I ragazzi hanno già dentro di sé tutte le risorse e potenzialità per avviare la propria realizzazione come persona adulta ma non le conoscono e/o non sanno come utilizzarle. Il Coaching facilita la crescita in consapevolezza di ciò che i ragazzi hanno dentro di sé.
    2. Hanno bisogno – molto più degli adulti – di essere ascoltati con calma e in assenza di giudizio, di essere accolti in uno spazio e in un tempo che facilita la loro espressione. E questo avviene tipicamente all’interno della sessione di Coaching.
    3. In una fase della vita in cui il gruppo dei pari età diventa il loro riferimento primario relegando in sottofondo i genitori da cui sta iniziando un faticoso ma inevitabile distacco, permane negli adolescenti il bisogno di avere relazioni significative con altri adulti di riferimento quali docenti, istruttori sportivi…, e un Coach può essere un adulto di riferimento.
    4. Non vogliono più che si dica loro cosa fare, quando farlo e come farlo, e manifestano con crescente insofferenza, talvolta ribellione, questo loro desiderio. Rimangono piacevomente sorpresi quando il Coach, manifestando autentica ed esplicita fiducia nelle.loro capacità, li stimola a trovare dentro di sé le risposte ai loro interrogativi.

In che senso il Teen Coaching funziona?

Il Teen Coaching ha una buona efficacia sia nei confronti dell’adolescente destinatario diretto dell’intervento del Coach che delle aspettative dei genitori che lo hanno richiesto.

1⃣ Nei confronti dell’ADOLESCENTE perché la maggiore consapevolezza delle proprie capacità e dei propri valori facilitano l’elaborazione di sogni per il futuro e di seguito la definizione di obiettivi concreti in linea con tali sogni. Non solo, il processo di Coaching stimola l’attribuzione di significato alle attività svolte al momento, in primis la scuola,e agevola l’adozione di comportamenti attivi volti al perseguimento dei propri sogni.

2⃣ Riguardo ai GENITORI perché – aldilà di quelle che possono essere le loro aspettative esplicite iniziali riguardo al figlio o alla figlia – il Teen Coaching, facilitando l’adolescente nel percorso di elaborazione e perseguimento di propri sogni e obiettivi, concilia anche le aspettative implicite che spesso sono legate proprio allo sviluppo della capacità dei figli di avere una propria progettualità, e un’adeguata motivazione per tradurla in azioni concrete.

Se vuoi approfondire alcuni punti espressi sopra contattami per un colloquio GRATUITO:

NOTA
(1) Dati Eurostat relativi al fenomento ELET – Early Leavers from Education and Training, disponibili a questo link.

Corso Adolescenza: istruzioni per l’uso

👉 Iscrizioni aperte fino al 9 settembre per l’edizione 2021 del corso ADOLESCENZA: ISTRUZIONI PER L’USO.

Spesso è complesso comunicare con i ragazzi durante la delicata fase dell’adolescenza. Occorre modificare l’atteggiamento finora tenuto ed iniziare ad instaurare un nuovo rapporto. Il corso si propone di fornire gli strumenti necessari per porsi “alla giusta distanza”, illustrare come accendere la motivazione e aiutare l’adolescente a diventare e realizzare se stesso.

Gli incontri sono rivolti a genitori, docenti e altri educatori.

MODULO 1: ADOLESCENTI DIGITALMENTE MODIFICATI – L’impatto del digitale
MODULO 2: COME RAGGIUNGERLI – atteggiamenti educativi per entrare in sintonia e comunicare con gli adolescenti
MODULO 3: COME MOTIVARLI – comportamenti genitoriali che predispongono allo sviluppo e al sostegno della motivazione


QUANDO
Sabato 6, 13 e 20 febbraio 2021, ore 15-17.00

DOVE
Sala Don Milani in via De Gasperi 63, Prato.


 ISCRIZIONE ONLINE al link http://bit.ly/adolescenza-istruzioni ENTRO IL 9 SETTEMBRE

Per informazioni e aiuto nell’iscrizione contattare gli organizzatori:

dr.ssa Teresa Zucchi 3486048552 zucchiteresa@gmail.com
FB Dr. Teresa Zucchi – Medico Psichiatra e Psicoterapeuta

Giulio Mazzetti 3387863727 giuliomazzetti.coach@gmail.com
FB Giulio Mazzetti Teen & Life Coach

(Corso attivato nell’ambito dei corsi di cultura generale organizzati dal Comune di Prato e dalla Biblioteca Lazzerini)

Come impostare bene il prossimo anno scolastico?

Per molti aspetti quello appena chiuso è stato un anno scolastico a metà.
Il rischio, dopo mesi di didattica a distanza più o meno efficace, è che i ragazzi 𝗻𝗼𝗻 𝘀𝗶𝗮𝗻𝗼 𝗽𝗿𝗼𝗻𝘁𝗶 per ripartire in pieno a settembre.

❗️ Il tempo per pensarci è 𝗢𝗥𝗔: l’allenamento precede sempre la gara, per farsi trovare mentalmente pronti al momento del “via”.

☀️ “𝑀𝑎 𝑜𝑟𝑎 𝑒̀ 𝑡𝑒𝑚𝑝𝑜 𝑑𝑖 𝑣𝑎𝑐𝑎𝑛𝑧𝑒”
Anche, ma non può essere solo vacanza se vogliamo davvero evitare di ritrovarsi in autunno con i primi voti di nuovo in rosso e ricominciare con il consueto estenuante ciclo di arrabbiature, ripetizioni, punizioni inefficaci, ecc.

🆗 L’𝗮𝗹𝗹𝗲𝗻𝗮𝗺𝗲𝗻𝘁𝗼 𝗺𝗲𝗻𝘁𝗮𝗹𝗲 è parte fondamentale di un percorso di 𝗖𝗼𝗮𝗰𝗵𝗶𝗻𝗴 con un adolescente.
La scoperta e valorizzazione delle attitudini, capacità, risorse e punti di forza del carattere permettono all’adolescente di dare un proprio significato al percorso scolastico, ponendosi nuovi obiettivi sfidanti.

👉 Per essere contattato/a e fissare un 𝗶𝗻𝗰𝗼𝗻𝘁𝗿𝗼 𝗰𝗼𝗻𝗼𝘀𝗰𝗶𝘁𝗶𝘃𝗼 𝗚𝗥𝗔𝗧𝗨𝗜𝗧𝗢 – in presenza oppure online – compila il seguente modulo:

https://bit.ly/incontro_conoscitivo

Per altre informazioni contattami per email a giuliomazzetti.coach@gmail.com